AUSILIARIO SOCIO-ASSISTENZIALE - ASA
Tipologia : Formazione Abilitante
Ambito : Socio Sanitario/Assistenziale
Tipologia di attività : Corso
Tag ricerca : asa; ASA Enaip; corso ASA; corso ASA Enaip; professioni assistenziali;


AUSILIARIO SOCIO ASSISTENZIALE - ASA
I corsi ASA e OSS sono erogabil in ogni sede Enaip, per informazioni contattare la sede più vicina.

Profilo professionale
L’Ausiliario Socio-Assistenziale è un operatore di interesse socio-assistenziale che, conseguito l’attestato di competenze al termine di specifica formazione professionale, svolge attività indirizzate a mantenere e/o recuperare il benessere psico-fisico della persona e a ridurne i rischi di isolamento e di emarginazione, assistendola in tutte le attività della vita quotidiana ed aiutandola nell’espletamento delle sue funzioni personali essenziali.

L’ASA fornisce prestazioni attraverso attività integrate relative a:
  • assistenza diretta alla persona
  • aiuto nella vita di relazione
  • igiene e cura dell’ambiente
  • igiene e pulizia personale
  • preparazione dei pasti e aiuto alle funzioni di alimentazione
  • prestazioni igienico-sanitaria di semplice attuazione, non infermieristiche e non specialistiche
  • svolgimento di piccole commissioni e semplici pratiche burocratiche
  • gestione delle relazioni con i servizi pubblici, con la rete dei rapporti informali, con il territorio
  • comunicazione delle informazioni relative alle problematiche e richieste sollevate dall’utenza e/o dalle loro famiglie.
L’ASA è un operatore di supporto che svolge la propria attività in base a criteri di bassa discrezionalità e alta riproducibilità ed è affiancabile a diverse figure professionali sia sociali sia sanitarie.
Agisce in base alle competenze acquisite ed in applicazione dei piani di lavoro e dei protocolli operativi predisposti dal personale sanitario e sociale responsabile del processo assistenziale.
Tali attività sono svolte in servizi di tipo socio-assistenziale e socio-sanitario a ciclo diurno, residenziale o domiciliare in collaborazione con gli operatori preposti alla cura e all’assistenza della persona, in interazione con gli altri operatori sociali e con operatori socio-sanitari e sanitari.

Negli ambiti delle attività e delle competenze individuate, l’Ausiliario Socio-Assistenziale:
  • opera in quanto agisce in autonomia rispetto a precisi e circoscritti interventi;
  • coopera in quanto svolge solo parte dell’attività alle quali concorre con altri professionisti (infermieri professionali, terapisti della riabilitazione, dietologi, educatori professionali, assistenti sociali, ecc.);
  • collabora in quanto svolge attività su precise indicazioni dei professionisti.

Competenze richieste all’Ausiliario Socio-Assistenziale
Competenze tecniche
  • assistenza diretta alla persona: soddisfacimento dei bisogni primari; promozione e mantenimento del benessere psicofisico; aiuto nelle funzioni di deambulazione, utilizzo corretto dei presidi, mantenimento delle residue capacità psicofisiche e aiuto nell’espletamento delle funzioni fisiologiche;
  • interventi di aiuto domestico ed alberghiero finalizzati all’igiene e al comfort dell’ambiente;
  • interventi di informazione sui servizi del territorio e cura del disbrigo di pratiche burocratiche anche accompagnando la persona per l’accesso ai servizi.

Competenze relazionali
  • rapportarsi con la persona, con la sua famiglia e con altre eventuali figure di riferimento per l’assistenza (assistenti familiari);
  • svolgere il lavoro all’interno dell’èquipe;
  • partecipare all’accoglienza della persona e alla presentazione degli obiettivi dell’intervento per favorire una piena fruizione del servizio e delle risorse;
  • favorire la partecipazione ad iniziative di socializzazione sia all’interno delle strutture residenziali che in ambito territoriale.
Requisiti di ammissione
1.    avere compiuto il 18° anno di età alla data di iscrizione al corso;
2.    diploma di scuola secondario di primo grado
inoltre
3.    certificato medico di idoneità fisica all’impiego;
4.    per gli stranieri: oltre ai punti 1-2-3:
-    copia conforme all’originale del titolo di studio conseguito all’estero e traduzione asseverata dello stesso, rilasciata da un traduttore che abbia una preesistente abilitazione o da persona comunque competente, della quale sia asseverato in Pretura (Tribunale) il giuramento di fedeltà del testo tradotto al testo originario (art. 5 R.D. 9 ottobre 1922, n. 1366; nota del Pres. Cons. Ministri, Ufficio Giuridico e del Coord. Legils. N. 20685/92500 del 15.12.1980);
-    capacità di espressione e di comprensione orale e scritta della lingua italiana, a un livello tale da consentire la partecipazione al percorso formativo. La conoscenza della lingua italiana deve essere valutata attraverso un test d’ingresso svolto dall’agenzia formativa i cui esiti saranno della stessa conservati agli atti.

Il corso ha una durata complessiva di 800 ore
Sedi in cui è programmata l'attività AUSILIARIO SOCIO-ASSISTENZIALE - ASA
Sede
Durata
800
in definizione
in definizione
in definizione
in definizione
800
in definizione
in definizione
in definizione
in definizione
in definizione
in definizione
in definizione
* non disponibile
SONDRIO BERGAMO CREMONA BRESCIA PAVIA MILANO MANTOVA VARESE MONZA-BRIANZA LODI LECCO COMO
Navigatore
Mappa sedi Enaip Lombardia
Fondazione Enaip Lombardia - Via B. Luini, 5 20123 Milano - Tel. 02.88124101 - Fax 02.804380
Pag Script Qstring
Vms sx Vms dx Vms sx + dx Center Sortable
Limit